Close

Meno30 si presenta sul banco dei surgelati con un nuovo pack [..]

per scaricare le immagini ad alta risoluzione occorre essere Registrati ora o avere effettuato il Login
Dettagli azienda
La qualità e l'affidabilità del pesce surgelato sulla nostra tavola.
  • EMME GEL S.r.l.
  • Via di Le Prata, 33 int.
  • 50041 Calenzano (FI)
Meno30 si presenta sul banco dei surgelati con un nuovo packaging studiato appositamente per una maggior riconoscibilità del marchio ed una maggior trasparenza sul prodotto.
I Filetti di Orata Meno 30 sono già disponibili con una nuova confezione più colorata, più accattivante e soprattutto più vicina alle esigenze del consumatore italiano che di preferenza si affida a quei marchi che danno le maggiori garanzie di tracciabilità e di provenienza del prodotto. Da Meno30 arriva puntualmente una proposta che si allinea alle richieste del nostro mercato, ma con una nuova veste: l'Orata in filetti di Meno30 è reperibile da oggi sui banchi del freddo delle principali GDO italiane con un packaging che è appositamente studiato per differenziarsi dagli altri players del mercato e che punta ad informare il consumatore in modo trasparente e diretto sulla provenienza del prodotto, sulle sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali e perchè no...anche sulla creatività delle ricette che vedono utilizzati i prodotti Meno30 e che animano la sezione Ricette del sito Meno30 (www.menotrenta.it) I Filetti di Orata Meno30 sono proposti al naturale, lavorati e surgelati direttamente sul luogo di origine per mantenere intatta la loro freschezza e la loro integrità. La carne bianca, pregiata e apprezzata per il suo sapore delicato e la presenza della pelle rende i Filetti di Orata Meno30 adatti ad ogni tipo di preparazione. I Filetti di Orata Meno30 rispondono ai più severi standard di certificazione di Sistema Qualità e sono reperibili sul tutto il territorio presso i principali canali della GDO. La confezione ha un peso di 360 grammi al netto della glassatura. Non dimentichiamo che: Sulle confezioni dei surgelati devono sempre essere specificati: ingredienti,modalità di conservazione, data di scadenza e numero di lotto per dare garanzia di tracciabilità. Per quanto tempo si può conservare un prodotto surgelato? In generale fino a 8 mesi (quanto alla temperatura è bene seguire le istruzioni sulla confezione). Per prodotti molto grassi (come appunto il pesce o alcuni formaggi), i tempi si riducono a 2- 3 mesi. Per far rinvenire i surgelati la modalità più consona è quella di riporli in frigo almeno una notta prima, in questo modo il processo di scongelamento avviene con lentezza. La nostra food blogger e photografer Laura Adani propone: Filetti di orata alla maggiorana e limone Per 4 persone: Tempo preparazione 20 minuti Tempo cottura 45 minuti Ingredienti 8 filetti di orata Meno Trenta 2 limoni non trattati 600 g di patatine novelle 1 mazzetto di maggiorana fresca Olio extravergine d’oliva Una noce di burro Sale e pepe Procedimento: Pelate le patatine novelle, sciacquatele bene e fatele scottare 10 minuti in acqua bollente salata. Nel frattempo fate scongelare i filetti di orata, lavate bene i limoni, tagliatene uno e mezzo fettine e dell’altro mezzo spremetene il succo. Lavate e asciugate i rametti di maggiorana. In una teglia mettete le patatine novelle scottate, irrorate con 3 cucchiai di olio extravergine e aggiungete una noce di burro. Mettete in forno caldo per circa 15 minuti a 200°C. Tamponate i filetti di orata con carta da cucina, salate e pepate. Accoppiate i filetti a formare una sorta di sandwich, avendo cura di mettere nel mezzo le fettine di limone e un paio di rametti di maggiorana. Fermate i filetti con dello spago da cucina. Tirate fuori le patate dal forno, mettete nella teglia anche i fagottini di orata, irrorate con il succo di limone, aggiungete altra maggiorana, regolate di sale e pepe e rimettete in forno per altri 15 minuti. Servite ben caldi con le patatine novelle. Consiglio:se non avete le patatine novelle basterà tagliare in quarti le patate di misura media. Se vi piacciono invece le patatine novelle con la buccia, lavatele e spazzolatele bene sotto acqua corrente per eliminare eventuali tracce di terriccio e poi fatele scottare. La nostra ricetta: http://www.menotrenta.it/recipe/filetti-orata-alla-maggiorana-limone/