Close

Casalgrande Padana - Casa MM

per scaricare le immagini ad alta risoluzione occorre essere Registrati ora o avere effettuato il Login
Dettagli azienda
Casalgrande Padana S.p.A.
Via Statale 467, 73 - 42013 Casalgrande (RE) - Italy
Tel. +39 0522 9901
Fax. +39 0522 996121
N. Verde: 800 210311

Casa MM: un’intima residenza di campagna
Progetto: Riccardo Cioli, Vanni Ancillotti, Claudio Benforti (Collettivo Ardea)


Casa MM rappresenta una rivisitazione in chiave contemporanea della tipologia rurale della casa a corte; aprendosi verso la campagna solo nel lato sud ovest, (in cui osservare il paesaggio libero da ogni forma costruita) protegge su tre lati l’intimità dei suoi fruitori con pareti compatte, rivestite nella porzione d’ingresso e nelle pareti esterne della corte, con grandi lastre (90x180 cm) in gres porcellanato effetto pietra della collezione Pietre di Paragone, nel colore Pietra Piasentina.
La pavimentazione interna ed esterna è stata invece realizzata con la collezione Pietra Baugè, nel colore Baugè Antracite (formato 60x60 cm) ed è caratterizzata dalla continuità tra spazi coperti ed aperti, differendo solamente per la finitura superficiale, in accordo con lo specifico utilizzo dei vari ambienti domestici. Tale omogeneità di rivestimento caratterizza in maniera decisiva il rapporto tra la vasca a sfioro, la corte e l’abitazione.

L’utilizzo delle lastre in gres porcellanato dona al progetto i necessari accenti materici figurativo, dischiudendo aspetti dell’edificio sovrastati dalla severa volumetria.

La casa, aperta verso la campagna a sud-ovest, accoglie al suo interno una vasca d’acqua; le tra ali che la compongono si differenziano per vocazione: il corpo d’ingresso ospita gli spazi di soggiorno, i due corpi laterali rispettivamente la zona pranzo e la zona notte.
I tre volumi, simili ma distinti, inclinati in un dolce falda verso la vasca ad accogliere il sole, si staccano l’uno dall’altro grazie ad un quarto volume interposto, più basso, che li separa figurativamente e li connette tramite un percorso coperto.

Gli architetti Riccardo Cioli, Vanni Ancillotti, Claudio Benforti dichiarano: “Ci piace pensare che questa casa nasca da osservazioni precise, stringenti o meglio necessarie. Ci piace pensare al nostro lavoro come ad un’attività artigianale, che semplicemente renda visibile una possibilità in attesa di essere colta ed espressa, senza compiacimenti. L’ambiente circostante, la memoria del luogo e, non ultimi, i desideri e le possibilità del Proprietario: aspetti che desideravano afferrare ed accordare nel modo più adatto. Se più adatto sia migliore, non è concesso all’artigiano saperlo”.


La vita si svolge attorno alla piscina: tutte le stanze aprono ampie vetrate sulla corte, schermate da frangisole scorrevoli di grandi dimensioni; una loggia profonda mette in comunicazione l’intimità della corte con il giardino esterno.



Rivestimento esterno
Le lastre di grandi dimensioni 90x180 cm applicate alle pareti, rispondono alla necessità di disegnare campiture materiche prive di suture sulle facciate; tali lastre segnano, nella corte, una fascia continua che include gli infissi prospicienti la piscina e fornisce uno sfondo adatto al ritmo dei frangisole scorrevoli.
Nella massiva facciata d’ingresso, esse sottolineano la nicchia del portone, per evidenziare il punto esatto nel quale il visitatore possa accedere alla casa; a tale scopo sono state utilizzate le lastre in gres porcellanato di 90x180 cm, spessore 10 mm della collezione Pietre di Paragone, nel colore Pietra Piasentina. Il montaggio è stato effettuato mediante incollaggio, con fuga minima e stuccatura del medesimo tono del rivestimento.

Pavimentazione esterna
La pavimentazione esterna circostante la vasca è stata realizzata con il colore Baugè Antracite, nel formato 60x60 cm e nella finitura antiscivolo di classe R10 A+B e presenta uno spessore di 20 mm, in modo da permettere il montaggio flottante a secco necessario per l’allontanamento delle acque meteoriche.

Pavimentazione interna
Un tappeto color Baugè Antracite, realizzato con lastre di dimensione 60x60 cm, di spessore 10 mm e finitura naturale, (posate mediante incollaggio), prosegue anche in tutti gli ambienti interni dell’abitazione, ribadendo in maniera sottile la continuità d’immagine e di percezione che collega ambienti coperti e scoperti. Le lastre in gres porcellanato sono state accuratamente rettificate per permettere un perfetto allineamento delle fughe, continuo in entrambe le direzioni tra interno ed esterno.

Dalla massima estroversione della corte centrale, fino alle sale da bagno (regno dell’intimità personale del proprietario), le superfici ceramiche in gres porcellanato si citano vicendevolmente nel colore, nella grana e nelle geometrie, in una serie di richiami materici comprensibile solo vivendo l’abitazione nella sua continuità.
La vita all’aperto è il tratto caratteristico di chi sceglie di risiedere in campagna; la necessità d’intimità domestica, unita al desiderio di vita all’aperto, sono gli aspetti essenziali del progetto.