Close

Mercato Klauzal - Budapest, Ungheria - vincitore Grand Prix [..]

per scaricare le immagini ad alta risoluzione occorre essere Registrati ora o avere effettuato il Login
Dettagli azienda
Casalgrande Padana S.p.A.
Via Statale 467, 73 - 42013 Casalgrande (RE) - Italy
Tel. +39 0522 9901
Fax. +39 0522 996121
N. Verde: 800 210311

PRIMO PREMIO CENTRI COMMERCIALI e DIREZIONALI
- Grand Prix 2013-2015 -


La decima edizione del Grand Prix Casalgrande Padana ha visto assegnare il primo premio per la sezione Centri Commerciali e Direzionali a:

Mercato Klauzal - Budapest, Ungheria
Studio: Kunyho Epitèsziroda kft
Designer: Zoltàn Kun


Oltre 150 i progettisti candidati alla fase finale, provenienti da tutto il mondo, con proposte di elevato livello qualitativo, a dimostrazione della crescente diffusione e valorizzazione del materiale ceramico nell’ambito delle costruzioni. Lo testimoniano i luoghi stessi in cui sono state realizzate le opere premiate: Sud Africa, Qatar, Perù, Russia, Ungheria, Polonia, Svizzera, Francia e Italia.

Motivazioni della giuria:
Raffinato intervento di ristrutturazione di un antico mercato coperto, dove la valorizzazione della struttura esistente è sottolineata dalla pavimentazione ceramica, che riprende in chiave contemporanea la tessitura originaria attraverso un utilizzo quasi chirurgico degli elementi di piccolo formato. Accuratamente studiato nel pattern grafico e negli accostamenti cromatici, il progetto di posa disegna un intreccio di connessioni tra i vari componenti, evidenziando colonne, percorsi, ingressi e aree funzionali.

Descrizione del progetto:

Il mercato Klauzal é stato costruito nel 1897 insieme ad altri cinque mercati coperti di Budapest.
All’inizio era uno dei mercati meno visitati, ma con lo sviluppo della zona nei primi anni del ’900 ha preso sempre maggior importanza. Per decenni il mercato Klauzal e la sua zona é stato in continuo sviluppo, ma negli anni del dopoguerra il quartiere ha perso la sua importanza ed anche il restauro del mercato é stato sempre posticipato.
A partire dagli anni novanta é stato utilizzato per varie attivitá commerciali, ma nel 2013 é stata necessaria la chiusura.
Abbiamo avuto l’incaro di preparare i progetti di restauro del mercato per renderlo adatto alle esigenze del nostro secolo e di combinare il mercato con dei negozi moderni.
La ricostruzione del mercato é finanziato dal comune ed in parte dovevamo trovare spazio anche per organizzare eventi comunali. Facendo riferimento ai mercati romani, abbiamo progettato una piazza centrale con un palco per organizzare eventi gastronomici e balli.
Era chiaro fin dall’inizio che i materiali utilizzati devono corrispondere alle piú moderne caratteristiche tecniche, ma nel loro aspetto, devo coincidere con lo stile di un edificio oltre centennale.
Durante la progettazione della ricostruzione abbiamo conservato l’originale struttura in acciaio, il tetto e la facciata. La cantina é stata modificata del tutto, risolvendo cosí la consegna della merce e rinforzando il pavimento dei negozi che si trovano al piano terra.
Abbiamo demolito le gallerie costruite nel 1987 ed abbiamo progettato una nuova basandola sulla struttura originile, in modo da poter girare tutto l’edificio.
Era richiesto uno spazio di circa 1.000 mq al piano terra per un supermercato, abbiamo dovuto separare questo spazio in modo da poterlo riscaldare. I clienti entrano dal mercato nel supermercato. I magazzini, servizi ed altri locali del supermercato sono stati spostati in cantina.
Fra le ceramiche abbiamo scelto i prodotti della Casalgrande Padana, perché le loro caratteristiche tecnice ci davano massima tranquillitá, inoltre le serie Granito 2 e 3 facevano molto pensare ai pavimenti in terrazzo, usati moltissimo nell’architettura del Budapest del fine ’800- inizio ’900.